•  
     
    Topic search: diritto sanitario

  • WORLDLAWBOOK .

    Incarico di Direzione di distretto sanitario: a chi spetta giudicare sulle contestazioni?

    (Link)

    Wed May 18 12:35:54 CEST 2016

    Il Direttore Generale di un'Azienda Sanitaria Locale pugliese con apposita determinazione stabiliva le modalità di esecuzione di una selezione per il conferimento di quattro incarichi di "Direzione di Distretto socio-sanitario". Un candidato proponeva ricorso al Giudice del Lavoro avverso il provvedimento in questione. Il Tribunale declinava la giurisdizione. Proponeva appello l’interessato sostenendo che il petitum sostanziale concerneva l'annullamento di atti di diritto privato e l'aspettativa...


  • LUCA FABOZZI

    Responsabilità medica

    (News & Articles)

    Wed Nov 20 19:24:07 CET 2013

    L’origine del consenso informato è etica e la sua storia è quella dell’evoluzione di un principio etico a modello giuridico. Prima del suo affermarsi, l’opera del sanitario era improntata al principio paternalistico in base al quale il medico poteva agire per il malato ove avesse ritenuto, secondo scienza e coscienza, l’intervento utile alla sua salute. Altro principio legittimante, che nel passato anche recente faceva del medico l’unico interprete della salute e della malattia, era il cosiddett...


  • LUCA FABOZZI

    Responsabilità medica

    (News & Articles)

    Wed Nov 20 19:15:23 CET 2013

    Rapporti tra sanitari di tipo gerarchico. In tali situazioni, la dottrina più recente ha sostenuto che nei confronti di coloro che si trovano in posizione di vertice, avendo la direzione e il potere di coordinamento dell’attività medica dei propri assistenti, esiste un vero e proprio obbligo di controllo dell’operato altrui (cfr.F.MANTOVANI, Diritto penale, cit., 353; FIANDACA-MUSCO, Diritto penale, cit., 499; MAZZACUVA, Problemi attuali in materia di responsabilità penale del sanitario, cit., 4...


  • WORLDLAWBOOK .

    Precari della Pubblica Amministrazione: testo del decreto 101/2013 pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 30/10

    (News & Articles)

    Thu Oct 31 09:35:22 CET 2013

    TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 31 agosto 2013, n. 101 Testo del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 204 del 31 agosto 2013), coordinato con la legge di conversione 30 ottobre 2013, n. 125, (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: «Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni.» Capo I – DISPOSIZIONI URGENTI PER IL PERSEGUIMENTO DI OBIETTIVI DI RAZIONALIZZAZ...


  • WORLDLAWBOOK .

    Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013

    (News & Articles)

    Wed Aug 28 08:36:27 CEST 2013

    Legge 6 Agosto 2013 Pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 Agosto La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Capo I Disposizioni in materia di libera circolazione delle persone e dei servizi e in materia di diritto di stabilimento Art. 1 - Disposizioni volte a porre rimedio al non corretto recepimento della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto di circolazione e di soggiorno dei ci...


  • WORLDLAWBOOK .

    Approvato il decreto legge 'Valore Cultura': disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo

    (News & Articles)

    Mon Aug 05 09:10:30 CEST 2013

    Fonte: Governo Italiano - Comunicati stampa del Consiglio dei Ministri 2 Agosto 2013 La Presidenza del Consiglio comunica che: Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi alle ore 10.30 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio, Enrico Letta. Segretario il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Filippo Patroni Griffi. ***** Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente del Consiglio, Enrico Letta, e del ministro dei Beni e delle attività culturali e del...


  • WORLDLAWBOOK .

    Sanità: Ue, Italia rispetti diritto medici su periodi minimi riposo

    (News & Articles)

    Fri May 31 11:49:46 CEST 2013

    (Adnkronos Salute) - La Commissione europea ha chiesto oggi all'Italia di rispettare il diritto dei medici che lavorano in strutture sanitarie pubbliche a periodi minimi di riposo giornaliero e settimanale, come stabilito dalla direttiva sull'orario di lavoro. In base alla legislazione italiana numerosi diritti fondamentali stabiliti nella direttiva sull'orario di lavoro, quali la durata media dell'orario di lavoro settimanale limitata a 48 ore e un periodo minimo di riposo giornaliero di 11 ore...


  • WORLDLAWBOOK .

    Cassazione: pagamento Inps maternità e certificazione tardiva

    (News & Articles)

    Fri May 03 16:00:34 CEST 2013

    (Massima Di Paolo / Lavoroediritti.com) La Corte di Cassazione, con sentenza n. 10180 dello scorso 30 aprile, ha affermato il diritto della lavoratrice madre a percepire l’indennità di maternità anche se il certificato relativo all’astensione dal servizio della lavoratrice risulta presentato oltre il settimo mese di gravidanza. Il caso ha riguardato una lavoratrice madre, che ricorreva in giudizio contro l’Inps che, aveva detratto dall’indennità di maternità spettante alla stessa, una part...


  • WORLDLAWBOOK .

    Sanità pubblica - Ospedali, ambulatori, case di cura, enti sanitari

    (Law Cases)

    Tue Apr 30 10:57:57 CEST 2013

    Non è configurabile la violazione del principio di ragionevolezza della scelta compiuta dalla Regione in sede di programmazione della rete ospedaliera, in quanto il riordino di presidi piccoli risponde non solo ad esigenze di contenimento della spesa pubblica, ma ad una migliore garanzia del diritto alla salute; trattasi di misure di macro organizzazione e di razionalizzazione del sistema sanitario, dovendosi conseguentemente riconoscere alla Regione un'ampia sfera di discrezionale valutazione d...


  • WORLDLAWBOOK .

    Strutture sanitarie private: rispetto del budget

    (Law Cases)

    Mon Apr 29 14:11:46 CEST 2013

    Il diritto di libera scelta, che è riconosciuto al cittadino, non implica che le strutture private accreditate con il Servizio sanitario nazionale abbiano il diritto ad erogare prestazioni al di là del budget fissato periodicamente dalle Regioni o dalle AA.SS.LL., e questo perché si deve tenere conto in egual misura della scarsità delle risorse finanziarie disponibili.


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search