•  
     
    Topic search: corte d

  • WORLDLAWBOOK .

    Demansionamento. Sì al risarcimento del danno biologico. La Sentenza della Cassazione

    (Link)

    Wed Nov 28 12:08:14 CET 2018

    È riconosciuta la patologia direttamente conseguente al demansionamento subito dal dipendente e per questo condannata la parte datoriale a risarcire il danno biologico. A stabilirlo la Sentenza n. 17365/2018 della Corte di Cassazione. La vicenda Il lavoratore, era stato demansionato, ovvero, si era verificata un'illegittima condotta datoriale e che l'adibizione a mansioni meramente manuali, con privazione di un apporto collaborativo nel contesto aziendale, senza più inserimento nei turn...


  • AVVOCATO MARIA VITTORIA MORSELLI

    WEB APP della Corte di giustizia dell'Unione europea per depositare gli atti - MoLegale

    (Link)

    Wed Nov 07 15:24:19 CET 2018

    Applicazione informatica della Corte di giustizia dell'UE che permette il deposito e la notifica di atti di procedura. Avvocato e Studio legale a Pistoia


  • LUDOVICO GAMBERINI

    La Cassazione "riabilita" la delega orale per la sostituzione processuale

    (News & Articles)

    Fri Oct 26 14:09:13 CEST 2018

    Con pronuncia depositata in data odierna, la Suprema Corte di Cassazione, sezione I, n. 48862/2018 - in aperto contrasto con un arresto della Suprema Corte di Cassazione 5 Sez.n. 26606/2018 del 26 aprile 2018 - ha dichiarato la legittimità da parte del difensore di designare in udienza un sostituto processuale mediante delega orale ciò ritenendo tacitamente abrogato ai sensi dell'art. 15 prel. c.c., l'art. 9 r.d.l. 1578 del 1933


  • AVVOCATO MARIA VITTORIA MORSELLI

    La Corte di Giustizia dell'Unione Europea: i diritti dei cittadini dell'UE - MoLegale

    (Link)

    Tue Sep 18 10:50:05 CEST 2018

    Corte di giustizia dell’Unione europea si è pronunciata su materie che hanno impatto diretto sulla vita dei cittadini dell’Unione. Avvocato e Studio legale Video illustrativo


  • AVV. ELISA COSSA

    Falsità - assegno bancario munito della clausola di non trasferibilità

    (Law Cases)

    Tue Sep 11 14:30:04 CEST 2018

    Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 40256 del 19.07.2018, depositata ieri, hanno stabilito che il falso su un assegno bancario munito di clausola di non trasferibilità è da considerare depenalizzato e soggetto solo a sanzione amministrativa. Rimane, invece, penalmente rilevante il falso su assegni che possono essere trasmessi attraverso girata. Avv. Elisa Cossa


  • AVV. ELISA COSSA

    Processo civile – casi di revocazione – sopravvenienza pronuncia Corte EDU

    (Law Cases)

    Tue Sep 04 11:46:35 CEST 2018

    Con la sentenza n. 93 del 21 marzo 2018 la Corte Costituzionale ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale degli artt. 395 e 396 del codice di procedura civile, sollevata, in riferimento all’art. 117, primo comma, della Costituzione, dalla Corte d’appello di Venezia, sezione per i minorenni, con l’ordinanza indicata in epigrafe. La Corte d’appello di Venezia, sezione per i minorenni, aveva sollevato questione di legittimità costituzionale degli artt. 395 e 396 del codi...


  • AVV. ELISA COSSA

    Sospensione condizionale della pena – concessione per la seconda volta – estinzione del reato

    (Law Cases)

    Mon Jun 25 12:36:38 CEST 2018

    La Corte di Cassazione, Sez. I, con la sentenza n. 22872 del 22.05.2018, ha stabilito che la sospensione condizionale della pena può essere concessa una seconda volta anche qualora la pena da infliggere, cumulata con quella irrogata con la precedente condanna, superi i limiti stabiliti dall’art. 163 c.p., a patto che per la prima condanna il reato sia stato dichiarato estinto. Nel caso di specie, la persona era stata condannata nel 1996 alla pena di sei mesi di reclusione con concessione del be...


  • AVV. ELISA COSSA

    La delega prevista dall'art. 102 c.p.p. deve essere conferita necessariamente per iscritto

    (News & Articles)

    Thu Jun 14 14:13:05 CEST 2018

    La Corte di Cassazione con la sentenza n. 26606 del 26.04.2018 stabilisce che la delega prevista dall'art. 102 c.p.p. deve essere conferita necessariamente per iscritto. Per la Corte si deve addivenire a tale conclusione considerato quanto previsto dall'art. 96 c.p.p. e dell'art. 34 disp. att. c.p.p. La chiave di lettura è il co. 2 dell'art. 96 c.p.p., il quale prevede che la nomina (così come la designazione del sostituto, in virtù del rimando fatto dall'art. 34 disp. att. c.p.p.) è fatta con...


  • AVV. ELISA COSSA

    Rapporto tra appropriazione indebita e bancarotta per distrazione - ne bis in idem

    (News & Articles)

    Thu Jun 14 09:58:28 CEST 2018

    Con la sentenza n. 25651/2018 la Suprema Corte torna sul rapporto tra appropriazione indebita e “distrazione” (una volta dichiarato il fallimento) degli stessi beni rispetto al divieto di un secondo giudizio ex art. 649 c.p.p. La Corte ricorda che tale questione ha trovato differenti soluzioni nella giurisprudenza di legittimità. Per la Suprema Corte, la questione, oggi, deve essere risolta alla luce dei principi affermati dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 200 del 31/5/2016. Con la...


  • AVV. ELISA COSSA

    Appello civile - La Suprema Corte ribadisce il contenuto dell'atto di appello dopo la riforma dell'art. 342 c.p.c.

    (News & Articles)

    Mon Jun 04 11:00:09 CEST 2018

    La Corte di Cassazione Civile, Sez. VI, con l'ordinanza n. 3535/2018, ribadisce quanto già affermato precedentemente dalla Sez. 3 con l'ordinanza n. 10916 del 05/05/2017 e dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 27199 del 16/11/2017, ovvero che l'art. 342 c.p.c., nella sua attuale formulazione: - non esige dall'appellante alcun “progetto alternativo di sentenza”; - non esige dall'appellante alcun vacuo formalismo fine a se stesso; - non esige dall'appellante alcuna trascrizione integrale o par...


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search