•  
     
    Topic search: compenso professionista

  • IVAN MEO

    Anomalie nei rendiconti e scritture contabili. Il vecchio amministratore di condominio restituisce le spese in assenza di giustificativi

    (News & Articles)

    Thu May 11 16:04:23 CEST 2017

    Il vecchio amministratore è tenuto a restituire al Condominio le somme indebitamente trattenute, avendo la ctu evidenziato anomalie nei rendiconti e nelle scritture contabili. Il professionista può trattenere solo la somma liquidatagli come compenso in quanto regolarmente deliberato da parte dell'assemblea. Questo è quanto stabilito il Tribunale di Roma con pronuncia del 6 marzo 2017, n. 4453. Fonte http://www.condominioweb.com/ anomalie-rendiconti-scritture-contabili-condominiali.13778#ixzz...


  • WORLDLAWBOOK .

    Avvocati, parcella indebita: la sentenza non è titolo esecutivo

    (Link)

    Fri Jun 17 15:31:35 CEST 2016

    La sentenza d'appello che riformando la decisione di primo grado faccia sorgere il diritto del cliente alla restituzione degli importi pagati al legale, a titolo di compenso professionale, non costituisce però titolo esecutivo se non contiene una espressa statuizione in tal senso. Per rientrare in possesso di quanto indebitamente corrisposto al professionista l’assistito dovrà dunque attivare un «autonomo giudizio» oppure «proporre la sua domanda in sede di gravame». Lo ha stabilito la Corte di ...


  • WORLDLAWBOOK .

    Fisco - Commissione Tributaria Ancona: il professionista che svolge un’attività a titolo gratuito ha comunque l’obbligo di fatturare il compenso, ai fini Iva

    (Link)

    Fri Jun 10 15:33:35 CEST 2016

    Se il professionista vuole svolgere un lavoro per il quale non intende ricevere alcun compenso, è tenuto comunque ad emettere fattura. Lo ha stabilito la Commissione Tributaria Regionale di Ancona.


  • WORLDLAWBOOK .

    Onorari Avvocato - la riduzione di un terzo dei compensi dovuti al difensore non si applica nella liquidazione di onorari per prestazioni compiute prima dell'entrata in vigore della legge n. 147 del 2013

    (Law Cases)

    Sat Feb 27 11:59:59 CET 2016

    Vanno dichiarate non fondate le questioni di legittimità costituzionale, sollevate, in riferimento agli art. 3, 35 e 36 Cost., dell'art. 1, comma 607, della legge n. 147 del 2013 e dell'art. 106-bis del d.P.R. n. 115 del 2002, come introdotto dall'art. 1, comma 606, lettera b), della legge n. 147 del 2013, nella parte in cui viene disposto che la riduzione di un terzo dei compensi dovuti al difensore si applichi anche nella liquidazione di onorari per prestazioni già interamente compiute prima d...


  • WORLDLAWBOOK .

    Cassazione | Mediazione - Provvigione

    (Law Cases)

    Tue Sep 09 18:09:50 CEST 2014

    Le disposizioni della legge n. 39 del 1989 - applicabili ratione temporis alla fattispecie - riservano ai soli iscritti al Ruolo degli agenti di mediazione lo svolgimento di ogni attività di mediazione, anche se esercitata in modo occasionale o discontinuo, e prevedono l'inesigibilità della provvigione in caso di mancata iscrizione. RITENUTO IN FATTO 1. - Con sentenza depositata in data 3 ottobre 2002, il Tribunale di Roma, definendo il giudizio instaurato dall'Avv. M.S. nei confronti ...


  • WORLDLAWBOOK .

    Cassazione | Avvocato - codice deontologico - richiesta di compensi manifestamente sproporzionati rispetto all'attività svolta

    (Law Cases)

    Mon Sep 08 17:59:20 CEST 2014

    In sede di accertamento della violazione dell'art. 43 del codice deontologico forense per la richiesta di compensi manifestamente sproporzionati rispetto all'attività svolta, il giudice disciplinare è tenuto a prendere in esame non soltanto le fatture indicative dell'attività svolta, ma anche le risultanze di causa. Eventuali accordi tra il professionista e il cliente, che abbiano ad oggetto compensi di misura superiore a quella prevista dai massimi di tariffa, sono da ritenersi di per sé legitt...


  • WORLDLAWBOOK .

    Cassazione | Tariffe professionali avvocato

    (Law Cases)

    Mon Sep 08 17:54:13 CEST 2014

    In tema di pagamento di prestazioni professionali, in assenza di un accordo sui compensi in deroga ai minimi di tariffa per l'espletata prestazione professionale, il giudice deve liquidare il compenso spettante all'avvocato sulla base della tariffa professionale ed avendo riguardo al valore della causa. È possibile liquidare il compenso in misura inferiore al minimo tariffario solo in presenza di un parere obbligatorio del Consiglio dell'Ordine e se si ritenga una manifesta sproporzione fra le p...


  • WORLDLAWBOOK .

    Corte Costituzionale | Nuove Tariffe Forensi - Applicazione retroattiva ai processi in corso e all'attività già svolta ed esaurita prima della sua entrata in vigore

    (Law Cases)

    Mon Sep 08 17:49:56 CEST 2014

    È manifestamente infondata — per erroneità della premessa interpretativa — la questione di legittimità costituzionale dell'art. 9, commi 1, 2 e 5 del d.l. 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, nonché del d.m. 20 luglio 2012, n. 140, sollevata in riferimento all'art. 3, 24, 36 e 117 Costituzione, quest'ultimo in relazione all'art. 6 CEDU, all'art. 5 trattato UE e all'art. 296 Trattato sul Funzionamento dell'UE e all'art. 6 Trattato UE e per esso a...


  • WORLDLAWBOOK .

    Avvocati. Ecco i nuovi parametri: aumenti fino all'80%, 'tagli' fino al 50. Spese forfettarie al 15% del totale

    (Link)

    Tue Mar 11 13:31:11 CET 2014

    Presto in Gazzetta il dm. Compensi dimezzati per domande inammissibili. Somma unica per l'incarico a più soci. Incremento del 20% per ogni ulteriore imputato nella stessa posizione processuale Via libera ai nuovi parametri forensi: ecco la bozza "ufficiosa" (disponibile come documento allegato). Mentre si attende la pubblicazione del dm in Gazzetta Ufficiale, che potrebbe arrivare prestissimo, vale la pena di anticipare i contenuti del provvedimento (cfr. "Nuovi parametri forensi al traguardo:...


  • IVAN MEO

    Il compenso dell'amministratore di condominio. Un nuovo ed agile e-book

    (News & Articles)

    Wed Dec 18 11:02:00 CET 2013

    Il testo, dopo un rapido inquadramento normativo del rapporto che lega l’amministratore di condominio ai condomini, si incentra sulla questione della determinazione dei compensi dovuti al professionista, a fronte dei crescenti obblighi e delle nuove responsabilità che su tale soggetto gravano per effetto dell’evoluzione dell’istituto condominiale. Le tematiche in argomento sono identificate alla luce della nuova disciplina condominiale, con particolare attenzione alla determinazione della misura...


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search