•  
     
    Topic search: Diritto minori

  • ANDREA PARISI

    La Separazione consensuale senza avvocato e affidamento condiviso dei figli

    (News & Articles)

    Sat Jan 13 12:33:45 CET 2018

    L’art. 155 del c.c. - riformulato radicalmente dalla legge 8 febbraio 2006 n. 54, recante "Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli", introduttiva altresì degli abrogati articoli dal 155 bis all’art. 155 sexies del c.c. - fissa obiettivi e criteri ai quali il giudice deve attenersi nell'adozione dei provvedimenti relativi ai figli, giacchè nella sua più recente formulazione, frutto della riforma di cui al d.lgs. 28 dicembre 2013 n. 154, il dato codici...


  • GABRIELE CEROFOLINI BANDINELLI

    CIVILE – Trust e pignoramento.

    (News & Articles)

    Mon May 22 07:31:55 CEST 2017

    In un momento storico caratterizzato da instabilità e incertezze economiche, non è infrequente che le famiglie, ma non solo, ricorrano a strumenti di protezione patrimoniale. Uno di questi è il Trust (letteralmente “fiducia”, o meglio “affido” se si guarda la sua funzione), istituto di matrice anglosassone, da tempo riconosciuto anche nel nostro ordinamento. Con esso si da vita ad un rapporto complesso, col quale un disponente (settlor) trasferisce ad un gestore (trustee) un’entità patrimonia...


  • AVVOCATO MARIA VITTORIA MORSELLI

    SEPARAZIONE - DIVORZIO: anche il minore di 12 anni deve essere ascoltato.

    (News & Articles)

    Sun May 15 11:51:28 CEST 2016

    Secondo la recente sentenza della Cassazione, il giudice ha l’obbligo di sentire i minori in tutti i procedimenti che lo riguardano, al fine di raccoglierne le opinioni, le esigenze e la volontà. In ogni caso, l’obbligo dell’audizione può essere assolto anche indirettamente, attraverso una delega specifica a soggetti terzi esperti. (Cassazione con sentenza n. 9780/2016 - Pres. Ragonesi, Rel. Nazzicone). Ai sensi dell’art. 6 convenzione di Strasburgo 25 gennaio 1996, ratificata con la legge 20 m...


  • AVVOCATO MARIA VITTORIA MORSELLI

    DIRITTO DI FAMIGLIA: la madre che a causa del suo comportamento ostruzionistico non fa vedere il figlio al padre lo deve risarcire.

    (News & Articles)

    Mon May 09 11:59:23 CEST 2016

    L’ex coniuge che con il suo comportamento ostacola le visite dell’altro genitore, di fatto costituisce un serio ostacolo alla crescita equilibrata e serena dei propri figli. La corte di Cassazione, con la sentenza 6790/2016, ha confermato che il comportamento ostacolante del diritto di visita paterno, come regolato con i provvedimenti presidenziali costituiva un illecito civile, con conseguente danno non patrimoniale per la lesione del diritto del padre di non poter incontrare i propri bambini. ...


  • WORLDLAWBOOK .

    Separazione: l'addebito preclude l'affidamento condiviso?

    (Link)

    Tue May 03 15:26:29 CEST 2016

    Tribunale Roma, sent. 460/16 detta taluni inderogabili principi regolanti l'affidamento dei minori in sede di separazione. Il regime disciplinare da seguire in sede di separazione è pressoché uniforme in quasi tutti i casi. Talune ipotesi sono ispirate a principi precisi e tendenzialmente inderogabili. Trattasi di principi volti a creare una regola di fatto e di diritto con applicazione uniforme senza creare discriminazione, soprattutto nei confronti dei soggetti terzi più deboli della separa...


  • GABRIELE CEROFOLINI BANDINELLI

    Condominio: nullità e annullabilità delle delibere assembleari

    (News & Articles)

    Mon Feb 01 08:45:55 CET 2016

    Quali sono le irregolarità delle delibere condominiali e le relative conseguenze? Domanda lineare, risposta articolata. Se la delibera assembleare non è altro che espressione della volontà dei condomini sulla gestione degli interessi comuni, i suoi vizi rappresentano un potenziale patologico, davanti al quale l’amministrazione condominiale rischia sovente di trovarsi sprovvista di vaccino. Considerando che per comune esperienza “prevenire è meglio che curare”, la seguente esposizione cerc...


  • GABRIELE CEROFOLINI BANDINELLI

    Provvedimenti provvisori e competenze genitoriali - Tribunale Milano 14.01.2015

    (News & Articles)

    Fri Apr 17 14:43:53 CEST 2015

    Interessante sentenza del tribunale meneghino, che affronta due questioni controverse. In primis, viene ricordato come nelle procedure relative ai minori la giurisprudenza riconosca al giudice la possibilità di assumere provvedimenti provvisori, aventi finalità urgenti e temporanee, e capaci di garantire al minore un assetto di vita rispettoso dei suoi bisogni primari già prima delle decisione finale. Prevale l’interesse all’immediata regolamentazione dei rapporti coi genitori, volta ad ev...


  • GABRIELE CEROFOLINI BANDINELLI

    Quando è possibile l’affidamento superesclusivo?

    (News & Articles)

    Tue Apr 14 13:33:29 CEST 2015

    Nell'adozione dei provvedimenti sul minore, il giudice segue due principi: la tutela degli interessi morali e materiali del figlio, e la regola della bi-genitorialità. Il primo è quello più importante, cardine principale di tutta una serie di decisioni, tra cui la scelta fra affidamento condiviso o esclusivo. Proprio in tema di affidamento, la legge prevede il diritto del minore a crescere in una famiglia in grado di educarlo e assisterlo, mantenendo un rapporto stabile ed equilibrato con en...


  • WORLDLAWBOOK .

    Cassazione | Separazione dei coniugi - Affidamento condiviso e contributo di mantenimento dei figli

    (Law Cases)

    Tue Sep 09 18:17:02 CEST 2014

    Il passaggio dal regime di affidamento esclusivo a quello di affidamento condiviso dei figli non comporta (e tanto meno automaticamente) una riduzione della misura del contributo al mantenimento dei figli disposto nel regime di affidamento esclusivo. Tale riduzione può essere disposta solo con riguardo a concrete evidenze di riduzione del carico di spesa e di impiego di disponibilità personali derivanti dall'affido condiviso. FATTO E DIRITTO Rilevato che: 1. Il Tribunale di Benevento,...


  • LUDOVICO GAMBERINI

    Momento consumativo del reato di appropriazione indebita

    (News & Articles)

    Sun May 04 16:29:36 CEST 2014

    La Suprema Corte di Cassazione, II sezione penale, con sentenza depositata in data 29 aprile 2014 n. 17901/14 ha precisato che Il delitto di appropriazione indebita è reato istantaneo che si consuma con la prima condotta appropriativa e, cioè nel momento in cui l’agente compia un atto di dominio sulla cosa con la volontà espressa o implicita di tenere questa come propria. Con la presente pronuncia la Corte ha risolto il quesito consistente nello stabilire se, ai fini della consumazione del d...


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search