• Urbanistica.Nozioni di organismo edilizio ed autonoma utilizzabilità

WORLDLAWBOOK .

Urbanistica.Nozioni di organismo edilizio ed autonoma utilizzabilità

(Link)


TAR Campania (NA) Sez. 8 n.1768 del 7 aprile 2016
Urbanistica.Nozioni di organismo edilizio ed autonoma utilizzabilità

A norma degli artt. 31 e 32 del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380, T.U. delle disposizioni in materia edilizia, gli interventi edilizi in totale difformità dalla concessione, sanzionabili con l'ordine di demolizione, sono quelli che comportano la realizzazione di un organismo edilizio integralmente diverso per caratteristiche tipologiche, planovolumetriche o di utilizzazione da quello oggetto del permesso stesso, ovvero l'esecuzione di volumi edilizi oltre i limiti indicati nel progetto e tali da costituire un organismo edilizio o parte di esso con specifica rilevanza ed autonomamente utilizzabile .L'espressione “organismo edilizio” indica sia una sola unità immobiliare sia una pluralità di porzioni volumetriche e la difformità totale può riconnettersi sia alla costruzione di un corpo autonomo sia all'effettuazione di modificazioni con un intervento incidente sull'assetto del territorio attraverso l'aumento del c.d. “carico urbanistico”; inoltre, il riferimento alla “autonoma utilizzabilità” non impone che il corpo difforme sia fisicamente separato dall'organismo edilizio complessivamente autorizzato, ma ben può riguardare anche opere realizzate con una difformità quantitativa tale da acquistare una sostanziale autonomia rispetto al progetto approvato. La difformità parziale, per la quale è prevista una sanzione pecuniaria alternativa alla demolizione degli abusi, si configura invece quando le modificazioni incidano su elementi particolari e non essenziali della costruzione e si concretizzino in divergenze qualitative e quantitative non incidenti sulle strutture essenziali dell'opera; il concetto di difformità parziale si riferisce, infatti, ad ipotesi tra le quali possono farsi rientrare gli aumenti di cubatura o di superficie di scarsa consistenza, nonché le variazioni relative a parti accessorie che non abbiano specifica rilevanza.

Fonte: www.lexambiente.it

Wed May 25 12:19:08 CEST 2016




Read more

http://lexambiente.it/materie/urbanistica/88-giurisprudenza-amministrativa-tar88/12164-urbanistica-nozioni-di-organismo-edilizio-ed-autonoma-utilizzabilit%C3%A0.html

Views 21

Forward

Forward

Share

Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search