• Urbanistica. Criteri per l'ulteriore edificazione di un'area

WORLDLAWBOOK .

Urbanistica. Criteri per l'ulteriore edificazione di un'area

(Link)


TAR Lombardia (MI) Sez. II n.737 del 15 aprile 2016

Un'area è suscettibile di ulteriore edificazione proprio e soltanto nel caso in cui la costruzione già realizzata non esaurisca la volumetria consentita dalla normativa vigente al momento del rilascio dell'ulteriore titolo edilizio. Conseguentemente, qualora un lotto urbanisticamente unitario sia stato già oggetto di uno o più interventi edilizi, la volumetria residua (o la superficie coperta residua) va calcolata previo decurtamento di quella in precedenza realizzata e ciò ferma restando l’irrilevanza di eventuali successivi frazionamenti catastali o alienazioni parziali, onde evitare che il computo dell'indice venga alterato con l'ipersaturazione di alcune superfici al fine di creare artificiosamente disponibilità nel residuo.

Fonte: www.lexambiente.it

Mon May 30 12:35:18 CEST 2016




Read more

http://lexambiente.it/materie/urbanistica/88-giurisprudenza-amministrativa-tar88/12181-urbanistica-criteri-per-l-ulteriore-edificazione-di-un-area.html

Views 60

Forward

Forward

Share

Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search