• L'avvocato Generale della Corte di Giustizia UE chiede la condanna dell'Italia p...

WORLDLAWBOOK .

L'avvocato Generale della Corte di Giustizia UE chiede la condanna dell'Italia per inadempimento della direttiva 2004/80/CE

(Link)


L’Avvocato Generale della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Yves Bot, ha chiesto la condanna dell’Italia per l’inadempimento della direttiva 2004/80/CE. Questa causa era stata avviata con ricorso del 22 dicembre 2014 dalla Commissione Europea, che già a partire dal 2011 contestava allo Stato italiano l’inadempimento degli obblighi derivanti dalla direttiva 2004/80/CE relativa all’indennizzo delle vittime di reati violenti intenzionali, senza mai ricevere risposte soddisfacenti. In particolare, la Commissione, sollecitata da diverse denunce, nel suo ricorso aveva criticato l’Italia per l’assenza di un sistema generale di indennizzo per le vittime di qualsiasi tipo di reato intenzionale violento commesso all’interno del territorio italiano.

Fri Apr 15 17:24:21 CEST 2016




Read more

http://www.lindro.it/litalia-e-le-direttive-europee-un-matrimonio-in-crisi/

Views 40

Forward

Forward

Share

Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search