• Diritto di voto e cure dei clochard «Serve una via dei senzatetto»

WORLDLAWBOOK .

Diritto di voto e cure dei clochard «Serve una via dei senzatetto»

(Link)


In via Bergamini 10, un mini-ufficio di 20 metri quadrati, ne risultano 415. Altri 300 alla Casa della Carità di via Brambilla. Centinaia, ancora, sparsi qua e là in parrocchie ed enti benefici. Il numero esatto, avvertono le associazioni, «è sconosciuto». Sono i domicili «fantasma» dei senzatetto milanesi. Residenze fittizie o di comodo, che per l’anagrafe e il fisco corrispondono ad alcuni indirizzi (reali) sparsi per la città. In realtà, nessuno ci vive. Ma i clochard «hanno bisogno di domicili burocratici per accedere alle cure sanitarie e a una serie di altri servizi» spiega Giovanna Procacci di Libera, che assieme ad altri dieci enti no profit attivi in città lancia l’allarme: «Il sistema è sovraccarico — spiega — il pubblico faccia la sua parte».
Il problema non è solo sulla carta (d’identità) e martedì scorso è finito sul tavolo della Commissione servizi civici di Palazzo Marino.
[...]

Thu Apr 07 14:43:35 CEST 2016




Read more

http://milano.corriere.it/notizie/politica/16_aprile_07/milano-diritto-voto-cure-clochard-serve-via-senzatetto-1824ac8c-fc83-11e5-9628-57573544d3d4.shtml

Views 58

Forward

Forward

Share

Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search