• Condominio: la nullità della delibera rilevata per la prima volta in appello. | ...

ROBERTO DI PIETRO

Condominio: la nullità della delibera rilevata per la prima volta in appello. | Studio legale Avvocato Roberto Di Pietro

(Link)


In tema di impugnazione delle delibere condominiali, la richiesta di accertamento, per la prima volta in grado di appello, di un motivo di nullità diverso da quelli proposti in primo grado è inammissibile, a ciò ostando il divieto di "nova" ex art. 345, comma 1, c.p.c., salva la possibilità per il giudice del gravame - obbligato comunque a rilevare d'ufficio ogni possibile causa di nullità - di convertirla ed esaminarla come eccezione di nullità legittimamente formulata dall'appellante, ai sensi comma 2 del citato art. 345. Trattasi del principio stabilito dalla sentenza della Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione n. 22678 del 27/09/2017 (clicca qui per leggere la motivazione). Ovviamente va valutato bene si vi sia una richiesta nuova oppure no. Ricorda la Corte che si è di recente chiarito che: «Il divieto di proporre domande nuove in appello implica che è preclusa la facoltà di avanzare pretese che involgano la trasformazione obiettiva del contenuto intrinseco della

Thu Sep 28 20:05:18 CEST 2017




Read more

http://studiodipietro.it/?p=2662

Views 109

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search