• Impugnabilità del provvedimento di rigetto della sospensione con messa alla prov...

WORLDLAWBOOK .

Impugnabilità del provvedimento di rigetto della sospensione con messa alla prova in caso di dissenso del PM

(Law Cases)


Date: 02/02/2016

Court: Cassazione sez. VI Penale

Place: Roma

Number: 4171

Nelle indagini preliminari è previsto, dall’art. 464-ter cit., che sulla richiesta di sospensione del procedimento con messa alla prova si pronunci il pubblico ministero esprimendo, nel termine di cinque giorni, il proprio parere, che deve essere motivato sia in caso di consenso che di dissenso, parere che è non solo obbligatorio, ma anche vincolante. Si tratta tuttavia di una vincolatività relativa, nel senso che non pregiudica la decisione del giudice sul merito della richiesta, ma determina soltanto lo svolgimento del successivo percorso procedimentale.
Nel caso in cui il PM esprima il proprio dissenso motivato, il g.i.p. non può che adeguarsi alla valutazione negativa della pubblica accusa, dal momento che non sarebbe neppure in grado di operare una decisione sulla richiesta, mancando un’imputazione, seppur provvisoria, e quindi l’esercizio stesso dell’azione penale, sicché difettano gli elementi di fatto su cui assumere la determinazione in ordine alla richiesta di messa alla prova.

Tue Apr 26 11:13:55 CEST 2016



Views 9

Forward

Forward

Share

Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search