• Reati ambientali e responsabilità amministrativa degli enti: le sanzioni pecunia...

GIUSEPPE BIANCO

Reati ambientali e responsabilità amministrativa degli enti: le sanzioni pecuniarie

(News & Articles)


Il giudice nel quantificare l’ammontare della sanzione pecuniaria da applicare, si rifarà a quanto previsto dall’art. 11 del d.lgs 231/01 relativamente al meccanismo delle quote: queste vanno da un minimo di 100 ad un massimo di 1000 ed il valore di ciascuna può variare da un minimo di € 250 ad un massimo di € 1549.
Sulla base di detti parametri il giudice valuterà discrezionalmente l’importo della sanzione pecuniaria da applicare, considerando: la gravità del fatto; il grado di responsabilità dell’ente; l’attività svolta al fine di eliminare o attenuare le conseguenze del fatto e per prevenire la commissione di ulteriori illeciti.
Nella valutazione il giudice dovrà inoltre considerare le condizioni economiche e patrimoniali dell’ente, al fine di evitare una sanzione incongrua e assicurare quindi la reale efficacia della sanzione comminata.

Tue Feb 04 16:04:44 CET 2014



Views 225

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search