• Per il professionista rischio misure cautelari

GIACOMO BREDA

Per il professionista rischio misure cautelari

(News & Articles)


Per il professionista rischio misure cautelari

Misure cautelari personali consentite e legittime (nello specifico, gli arresti domiciliari) contro il professionista che si presta attivamente al riciclaggio dei proventi delittuosi del cliente.
Lo ha stabilito la Seconda penale della Cassazione (sentenza 43130/14) respingendo il ricorso di una commercialista di Salerno indagata per la "ripulitura" di 588mila euro provenienti dallo Ior (inchiesta che riguarda tra gli altri monsignor Nunzio Scarano). La professionista è accusata di aver frazionato la somma in poste "sotto soglia" (10mila euro) e di averla poi distribuita in buste di contanti tra parenti e amici.
Secondo il ricorso i presupposti per l'adozione degli arresti sono apparenti (rischio di reiterazione del reato non dimostrato, pericolosità dell'indagata «generica»), ma per la Corte è invece dimostrata agli atti «una radicata ed elevata inclinazione delinquenziale (...) sfrontatezza, propensioni non comuni a ideare e attuare maccanismi ingannevoli»
Fonte: Il Sole 24 Ore

Mon Oct 20 15:40:25 CEST 2014



Views 140

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search