• Nel calcolo dell'usura bancaria ai fini del superamento del tasso soglia vanno c...

GIULIO BRUNO

Nel calcolo dell'usura bancaria ai fini del superamento del tasso soglia vanno calcolati anche gli interessi di mora

(News & Articles)


La Corte D’Appello di Venezia, con la sentenza in oggetto, ha confermato quanto già stabilito in varie decisioni della Corte di Cassazione, in relazione al metodo di calcolo dell’Usura, andando a ribadire che anche gli interessi di mora previsti nel contratto di mutuo o di finanziamento, indipendentemente dalla' effettiva applicazione, devono essere sommati alle altre voci previste dalla legge per verificare il superamento del tasso soglia. Questo perché, dice la Corte D’Appello, “l’art. 1815 comma 2 del Cod. Civ. esprime un principio giuridico valido per tutte le obbligazioni pecuniarie e a seguito della revisione legislativa ………. (omissis) esso prevede la conversione forzosa del mutuo usurario in mutuo gratuito, in ossequio all’esigenza di maggior tutela del debitore e ad una visione unitaria della fattispecie, connotata dall’abbandono del presupposto soggettivo dello stato di bisogno del debitore, a favore del limite oggettivo della soglia di cui all’art. 2 comma 4 della Legge 108/96 (tasso medio risultante dall’ultima rilevazione pubblicata nella G.U., relativa alla categoria di operazione in cui il credito è compreso, aumentato della metà)”. Ebbene la sanzione così stabilita dell’abbattimento del tasso d’interesse applicabile si applica a qualunque somma fosse dovuta a titolo di interesse, legale o convenzionale, sia agli interessi corrispettivi che agli interessi moratori, con la sola esclusione del caso in cui i rapporti contrattuali presupposti dall’applicazione degli interessi fossero già esauriti alla data dell’entrata in vigore della Legge 108/96. Pertanto, ai fini dell’applicazione dell’art. 644 c.p. e dell’art. 1815 c.c. si intendono usurari gli interessi che superino il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono stati promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, indipendentemente dal momento del loro pagamento. Orbene, per l’effetto di quanto sopra esposto, nel caso di superamento del tasso soglia d’usura, nessuna somma è dovuta a titolo di interessi, ed il mutuatario avrà diritto a rimborsare solo la somma capitale e ad ottenere la restituzione di tutte le somme indebitamente pagate a titolo di interessi.

Fri Feb 21 16:54:21 CET 2014



Views 1021

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search