• incidente stradale mortale e diritto al risarcimento

AVV. FRANCESCO GENNA

incidente stradale mortale e diritto al risarcimento

(News & Articles)


Va riconosciuto il diritto al risarcimento dei danni patrimoniali e morali a tutti i parenti conviventi della vittima di un incidente stradale mortale: per il ristoro devono essere valutati "l'an e il quantum" del danno de quo compresi nella domanda introduttiva del giudizio.
È il principio stabilito dalla terza sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza 22 gennaio 2014, n. 1216, che ha riconosciuto il risarcimento dei danni, comprensivi sia dei pregiudizi patrimoniali che di quelli morali, derivanti dalla perdita del congiunto (c.d. "danni da perdita parentale") ai genitori, alla sorella, ai nonni e ai cugini conviventi con la vittima del sinistro stradale, tenendo conto delle richieste risarcitorie effettuate dagli stessi nella domanda giudiziale introduttiva, nella quale veniva invocato il risarcimento di tutti i danni materiali e morali, "come tali dovendosi intendere proprio quei danni non patrimoniali derivanti dalla lesione di interessi e valori costituzionalmente tutelati, contemplati dall'art. 2059 c.c.".

Fonte: Sinistro mortale: vanno risarciti i danni patrimoniali e morali a tutti i parenti conviventi della vittima
(www.StudioCataldi.it)

Wed Aug 13 09:03:25 CEST 2014



Views 307

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search