• CODICE DELLA STRADA: prelievo ematico e sinistro stradale.

AVVOCATO MARIA VITTORIA MORSELLI

CODICE DELLA STRADA: prelievo ematico e sinistro stradale.

(News & Articles)


Allegato See attachment

Qualora la richiesta della Polizia stradale avesse bisogno di essere seguita dal consenso dell'interessato per poter condurre all'acquisizione dei dati concernenti il tasso alcolemico, la norma lo avrebbe previsto in modo esplicito. Al contrario, la sola condizione posta dall'art. 186, comma 5 (e dall'art. 187, comma 3), è quella sopra ricordata, dell'essere in presenza di "conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche". Sicché, come questa Corte ha già ampiamente argomentato (sez. 4, n. 15708 del 18/12/2012), ai fini dell'applicazione dell'art. 186 C.d.S., comma 5, la richiesta della p.g. di accertamento del tasso alcolemico di conducenti coinvolti in incidenti stradali e sottoposti alle cure mediche può legittimamente essere l'unica causa di tale accertamento e non richiede uno specifico consenso nell'interessato, oltre a quello eventualmente richiesto dalla natura delle operazioni sanitarie strumentali a detto accertamento (sez. 4, n. 37395 del 29/05/2014).
Pertanto per gli accertamenti medico-sanitari di cui all’art. 186, comma 5, cds non occorre il consenso dell’interessato, essendo la ratio della norma unicamente quello di acquisire dati utili a verificare la sussistenza di uno stato di ebbrezza alcolica del conducente coinvolto in un incidente stradale. (Corte di Cassazione sentenza n. 15329/2016).
Gli avvocati dello studio legale www.molegale.it con sede a Pistoia.

Tue May 03 20:38:03 CEST 2016




Read more

http://www.molegale.it

Views 472

Forward

Forward

Share

Go To Full Profile Follow

Comments

Nothing to display

Add your comment


  • Log in or Register
  • Log in
  • Sign Up
  • Search